Cipolle

Ieri gran lavorio nell’orto. Tolti i cavoli cappucci malriusciti e le tegoline seminati in primavera, risistemata la terra, seminate cipolle, bietole rosse e qualche ravanello (se verranno). I pomodori ormai se ne sono andati insieme a meloni ed angurie, mentre mancano gli ultimi raccolti per melanzane e peperoni. Il peperoncino (sia quello corto che il Cayenna) attendono solo di essere essiccati per la scorta invernale necessaria per la sopravvivenza!

Una prova invece che sto facendo solo quest’anno è essiccare il basilico: ce n’è ancora in abbondanza e non so più che farne. A presto con i risultati 🙂

Advertisements

2 commenti

  1. ortolandia said,

    settembre 13, 2010 a 14:45

    Il basilico è meglio congelarlo. Con l’essiccazione perde parte delle sue proprietà aromatiche.

  2. hortus said,

    settembre 24, 2010 a 01:02

    Concordo con ortolandia.
    Per congelarlo puoi anche metterlo dentro alle vaschette per fare il ghiaccio e quando avrai voglia, in inverno, butti uno o due cubetti di ghiaccio con il basilico nel sugo che stai preparando e ti mangi una saporitissima pastasciutta.
    😉
    A presto,
    Davide


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: